Giorgio Ciccarelli : le cose cambiano

Esce il 6 novembre “Le cose cambiano” (XXXV), debutto solista per Giorgio Ciccarelli, l’ex chitarrista degli Afterhours.

Il titolo non può non rimandare alla fuoriuscita di Ciccarelli dalla band capitanata da Manuel Agnelli sul finire del 2014 e anche il motto con cui il musicista presenta il disco, “Per rinascere, bisogna prima morire”, fa pensare alla precedente esperienza lavorativa:

Le canzoni che compongono l’album sono state arrangiate, suonate e cantate da Ciccarelli. I testi sono a cura dello scrittore di fumetti e romanzi Tito Faraci. Ogni brano del disco è stato consegnato a un artista visivo cge l’ha tradotto, secondo la propria sensibilità, in immagine, illustrazione o fumetto. I disegnatori coinvolti nel progetto sono: Paolo Bacilieri, Alessandro Baronciani, Bruno Brindisi, Claudio Calia, Giorgio Cavazzano, Alberto Corradi, Giuseppe Palumbo, Claudio Sciarrone, Sio, Sergio “Saccingo” Tanara, Tuono Pettinato, Silvia Ziche e Paolo Castaldi.

“Le cose cambiano” sarà presentato dal vivo, in anteprima, in occasione dell’edizione 2015 del Lucca Comics and Games (29 ottobre/1 novembre) e, a novembre, partirà il tour a supporto dell’album le cui date non sono ancora state annunciate.

Questa la tracklist:

”Venga il tuo regno”
”Tu sei l’onda”
”La quadratura del cerchio”
”Le cose cambiano”
”Più vicino”
”Non puoi tradire un amico”
”Trasparente”
”Questo sì che sarà un no”
”La tua prigione”
”Amore: è una parola”
”La vita in generale”
”Non c’è risposta”

SHARE IT: Facebook Twitter Pinterest Google Plus StumbleUpon Reddit Email